Successo annunciato per The Tempest

“The Tempest” progetto ideato, scritto e promosso dalla prof.ssa Cristina Grieco, in collaborazione con la prof.ssa Enza Sileo ha rappresentato la manifestazione conclusiva, “il botto finale”  di un anno ricco di iniziative, progetti ed attività per l’IC Pascoli di Matera
Alla rivisitazione teatrale di William Shakespeare, tutta rappresenta in lingua inglese, sono state coinvolte le classi 1H-1I-1L a tempo prolungato che durante l’anno scolastico si sono avvalse  della 4° ora di lingua inglese (secondo il Piano dell’Offerta Formativa),  insieme ai
ragazzi del corso musicale e agli alunni della primaria delle classi 5°A e 5°B di Via Lazazzera. Per valorizzare la continuità e l’iter disciplinare ed interdisciplinare ogni alunno ha avuto un ruolo attivo nel progetto: alcuni hanno recitato o cantato, alcuni hanno suonato, altri hanno realizzato e dato vita alla scenografia. 
Nella giornata che sanciva di fatto la fine dell’anno scolastico, in una calda  serata d’estate, il palcoscenico di Spighe Bianche è stato illuminato da nuovi e sorprendenti talenti, realizzando e dando vita, quasi per magia,  ad uno “spettacolo nello spettacolo” fatto di luci, colori, canzoni, musica e naturalmente competenza linguistica.
Gli alunni hanno studiato in lingua inglese l’opera teatrale di Shakespeare, rielaborato il
copione. Poi hanno rappresentato in scena Prospero, vero duca di Milano, sua figlia Miranda, il Re di Napoli Alonso, il mago, il principe di Napoli, Ferdinando.                                                        La scelta delle musiche e delle canzoni ha avuto la regia  della prof.ssa Grieco mentre la prof.ssa Antonella Tufarelli, maestra di canto, ha abilmente avvicinato e appassionato gli alunni al canto sia corale che solista. Questo ha permesso, anche, di scoprire le diverse attitudini canore dei nostri ragazzi.
La musica è stata poi trascritta, arrangiata e adattata dall’esperto” prof. Dino Plasmati che ha diretto magnificamente l’orchestra dell’Istituto Pascoli, coin il coinvolgimento delle classi di strumento musicale di prima seconda e terza e delle docenti Rosa Dell’Acqua,  Nunzia  Marcosano e Chiara Lotito. Inoltre ci si è avvalsi della partecipazione straordinaria e
altamente qualificata dei due musicisti: Graziano Pennetta alla batteria e Vincenzo
Perrone al basso elettrico. Grazie alla disponibilità, bravura e competenza artistica delle prof.sse di arte, Anna Maria Lorè, Ida Scalese, Aurora Campagna e Anna Maria Casamassa, si è potuto realizzare con i bambini della primaria una magnifica ed
affascinante “scenografia vivente” che ha ravvivato ed animato tutto lo spettacolo con onde, fulmini, alberi e una maestosa nave. Per dare vita ad una vera e propria opera corale, con il coinvolgimento di classi diverse e docenti pluridisciplinari.  Alla apertura ufficiale dei cancelli, il giardino Spighe Bianche è stato invaso dalla folla di parenti e amici che ha assistito e tripudiato ad un successo atteso e annunciato, ad una innovativa e spettacolare performance. Tutti, grandi e piccoli, spettatori e protagonisti sono stati rapiti dall’esibizione e contagiati dall’allegria e gioia che a fine spettacolo è esplosa su tutta la scena e sui volti dei singoli ragazzi. Chiudendo con l’immancabile grido di “è finita la scuola…Nella certezza che cose ancora più “sorprendenti” le instancabili professoresse di inglese hanno già in serbo per l’anno prossimo ……                           TO  BE CONTINUED.