La Pascoli per Puliamo il mondo

L’Istituto Comprensivo Pascoli di Matera è, da sempre, amico dell’ambiente: tutelarlo è tra le sue missioni principali, insieme ad un’adeguata formazione per diventare cittadini consapevoli, per abbattere le barriere, per imparare ad amare la propria terra.
Di anno in anno, perciò, plessi diversi dell’Istituto partecipano, con iniziative varie, alla campagna di volontariato “Puliamo il Mondo”, promossa da Legambiente ormai da 26 anni, tesa alla sensibilizzazione per una corretta gestione dei rifiuti.
L’evento di quest’anno si chiama “Puliamo il Mondo dai pregiudizi”, e ha visto tutti gli alunni e le docenti del Plesso “Nitti” dedicare alcune ore di questa mattinata piena di sole alla pulizia degli spazi esterni alla scuola. I bambini, con la guida delle insegnanti e la collaborazione di alcuni genitori e nonni, hanno rimosso sporcizia ed altri rifiuti, utilizzando gli strumenti messi a disposizione dal gruppo materano di Legambiente e coordinati dai volontari.
Alla fine della loro “giornata di lavoro”, i bambini hanno avuto un bel momento ludico all’aperto, con una merenda condivisa e dolcetti per tutti.
Questa edizione di “Puliamo il mondo” si è rivelata un’iniziativa semplice e a costo zero, ma dalla grande valenza educativa: perché imparare a valorizzare il bene comune, promuovendo la vivibilità degli spazi in cui si vive quotidianamente, ed insieme collaborando tra soggetti di varia età e di diverso ruolo, diventa occasione di integrazione, di abbattimento delle barriere sociali, ed è insieme un’azione di “cittadinanza attiva” che fa veramente crescere.
Senza trascurare l’emozione di vedere i nostri alunni diventare piccoli ambientalisti, con la casacca gialla di Legambiente, tutti concentrati a lavorare nel giardino e negli spazi antistanti, per offrire il loro piccolo, prezioso contributo, a migliorare il mondo. Perché il futuro di questo nostro pianeta, spesso troppo maltrattato, sono proprio loro: i bambini.

gt