Tutti licenziati alla Secondaria di 1° grado

Si congeda l’anno scolastico 2016/17.  Con la ratifica (per i docenti) e la pubblicazione (per gli alunni) dei risultati degli esami di terza media si consuma l’ultimo atto del triennio previsto per la secondaria di primo. I ragazzi dell’IC Pascoli ammessi agli esami sono stati 169, con un solo privatista. Tutti sono stati licenziati sotto la presidenza del Dirigente Scolastico Maria Rosaria Santeramo. Nelle otto classi esaminate sono stati assegnati il massimo della valutazione – dieci con lode – ai ragazzi  Giuseppe Guanti, Dora Pellegrino, Eustachio Walter Stagno (3D), Vittoria Barberio (3E), Aurelia Giangipoli, Rosaria Pandiscia, Rosa Scalera (3G), Mattia Rizzi (3H), Eustachio Santeramo (3F). La valutazione del dieci con lode è stata assegnata ai nove ragazzi che nelle sette valutazioni hanno conseguito sempre e soltanto il massimo punteggio rappresentato dal dieci (voto ammissione+prove scritte italiano+invalsi+matematica+francese+inglese+prova orale).                                                     Hanno conseguito il voto finale di dieci (la sommaria delle sette valutazioni superiore a 9,51) Federica Paolicelli (3A), Claudio Parisi (3B), Raffaella Braia (3C), Giorgia D’Adamo, Ludovica Elettrico, Annalisa Montemurro, Nicole Tedesco, Monica Pia Tritto (3G), Melissa Iacovone (3H), Martina Giura Longo, Rosanna Rivelli Di Cuia, Michele Ruggieri (3E), Benedetta Bonelli, Simona Calia, Maria D’Ambrosio, Arianna Esposito, Maria Lucrezia Lasalvia, Francesca Lorusso, Stefano Nicoletti, Alessandro Pandolfi, Andrea Petralla (3F).                                                                                               Complimenti ai dieci con lode come ai licenziati con nove, otto, sette e con “sei”. Per tutti una meritatissima vacanza. Consapevoli, tutti, che le valutazioni saranno “resettate”con il nuovo percorso della secondaria di secondo grado e che dovranno essere confermate, consolidate, riconquistate, nuovamente acquisite tra i banchi. Per tutti possibilità di riscatto o di conferma.